Translate

domenica 9 novembre 2014

La MELAGRANA : REGINA degli ANTIOSSIDANTI !

LA MELAGRANA
 LA REGINA DEGLI ANTIOSSIDANTI !
E’ una pianta che si presenta in diverse forme e portamento a seconda della specie e della potatura. Alcune specie sono dotate di rami spinosi, a cui bisogna fare attenzione quando si raccolgono i frutti. In genere il melograno non supera i 3-4 metri d’altezza, ma alcune piante coltivate in zone a aride, ad esempio nei suoi paesi d’origine come l’Iran o Israele, possono arrivare fino a 7 metri.
Le piante coltivate nel sud Italia iniziano la fioritura già nel mese di Marzo, con dei fiori color rosso acceso. Si tratta di fiori ermafroditi che si presentano alla terminazione dei rami, possono essere isolati o raccolti in mazzetti. La forma è quella tipica di un calice.

Il frutto, che matura con l’arrivo dell’autunno, è pressoché unico nel suo genere: grande all’incirca quanto un’arancia, la melagrana presenta una dura scorza coriacea di color verde-giallo durante la prima fase di crescita, per poi mutare fino a diventare di color bruno-rossastro a piena maturazione. Al suo interno sono ammassati circa 600 semi(detti arilli) avvolti in una polpa carnosa, commestibile, acida o dolce, di colore bianco o rosso, situati in compartimenti formati da setti membranosi. L’odore, il colore ed il sapore della melagrana è fortemente influenzata dalla specie. Una caratteristica della melagrana è che quando diventa troppo matura solitamente si spacca e mostra la polpa rossastra contenuta al suo interno







Il melograno ha assunto nei tempi una forte valenza simbolica. 
persiani, ad esempio, lo consideravano il simbolo dell’invincibilità. Nella religione ebraica, la melagrana è simbolo di produttività e ricchezza perché contiene molti semi ed è nominata numerose volte nella Bibbia come uno dei sette frutti della Terra Promessa.
Nell’antica Grecia era la pianta di sacra di Venere e Giunone, la dea protettrice dei matrimoni fecondi. All’epoca dell’Impero Romano, le spose intrecciavano dei rami di melograno ai capelli come augurio di fecondità. Proprio per questo motivo è stato adottato come simbolo da diverse popolazioni, come in Armenia, o nello stemma della città spagnola di Granada che trae il suo nome proprio dal melograno (dal latino malum-granatum che significa mela con dei semi).

L’uso del melograno in medicina ha radici molto antiche: viene già menzionato nelpapiro di Erbes risalente al 1550 a.C. Gli egizi ne usavano la radice come vermifugo.
Ippocrate, il padre della medicina, riteneva il melograno un rimedio da usarsi come antielmintico, antinfiammatorio, per contrastare la diarrea cronica e come antibatterico nelle infezioni della pelle. Nella medicina tradizionale georgiana 

si usava per la cura delle emorragie passive, per le ferite infette e i sudori notturni. In India il succo si usava come rimedio contro la sterilità. In Europa nel secolo scorso era molto usato per la cura della tenia: la pellettierina presente nella radice, infatti, risulta tossica in maniera selettiva per i parassiti intestinali, oggi non più usata perché a alte dosi può essere dannosa anche per l’uomo poiché ha un’attività gangliopegica (capace di ridurre la trasmissione degli impulsi nervosi a livello dei gangli simpatici) simile a quella della nicotina.

Proprietà e valori nutrizionali
Da un punto di vista puramente nutrizionale la melagrana apporta circa 60 kcal ogni 100 g di semi, che sono per lo più ricchi d’acqua (80%), il resto sono zuccheri, fibre e in misura molto ridotta proteine e grassi.
Caloriekcal.60
Acqua%80
Proteine%0.9
Carboidrati%14.5
Grassi%0.6
Fibre%4
La melagrana è un ottima fonte di potassio (250 mg/100g di prodotto), di fosforo (22 mg/100 g di frutto) e in percentuale ridotta anche di sodio, magnesio, selenio e ferro, mentre zinco, manganese e rame sono presenti solo in tracce.
Tra le vitamine troviamo la vitamina C (20 mg/100 g di prodotto), vitamina K (14 mg/100 g di prodotto),la preziosa vitamina E (4 mg/100g di prodotto), oltre alla vitamina A e alcune vitamine del gruppo B.



Azione antiossidante

Oltre a vitamine e sali minerali, la polpa che ricopre i semi della melagrana contiene un altissima percentuale di flavonoidi, ovvero dei composti chimici naturali (polifenoli) con spiccata azione antiossidante. Queste sostanze sono i principali antagonisti dei radicali liberi, che sono considerati responsabili di gran parte delle malattie degenerative, dell’invecchiamento e si ipotizza anche del cancro. Oltre ai flavonoidi la melagrana contiene un alta percentuale di tannini e di polifenoli dall’alto potere antiossidante, come l’acido gallico e l’acido ellagico.
Da recenti studi è emerso che la melagrana è tra i frutti che possiedono più antiossidanti, tant’è che ne ha una concentrazione maggiore perfino rispetto al tè verde. Per questo motivo la melagrana viene spesso definita come la regina degli antiossidanti.


Frutto anti-cancro



Il melograno rientra nella categoria dei possibili frutti ad azione anticancro, anche se va detto che la teoria è in attesa di nuovi riscontri pratici. L’attività anticancerogena viene attribuita all’acido ellagico, che si ritiene sia in grado di rallentare il processo di distruzione di P53 (o proteina tumorale 53), un potente antioncogeno che riveste la funzione di soppressore antitumorale. In parole semplici, il P53 è in grado di rallentare o sopprimere le cellule tumorali nascenti, e l’acido ellagico estratto dal melograno ne rallenterebbe la distruzione, proteggendo perciò l’organismo.

Il melograno nella cosmetica                                        

Per l’ampia presenza di vitamine e di sostanze antiossidante, viene ampiamenteimpiegato anche nella industria cosmetica. Il melograno svolge infatti un importante azione antirughe, idratante ed emolliente e viene impiegato per produrre creme ed oli dedicati per il viso ed il contorno occhi che riducono le rughe e rassodano la pelle. Gli stessi benefici antiossidanti si ricavano mangiando il frutto e bevendone il succo.
Per la presenza di vitamina C e tannini vengono prodotte maschere per il viso rigeneranti a base di melograno, che proteggono dai raggi UV e contrastano gli effetti del sole.


Altre proprietà del melograno



  • Antidiarroico: L’acido ellagico contenuto nella melagrana ha proprietà astringenti ed è utile in caso di diarrea. Inoltre la scorsa del frutto, essiccata e ridotta in polvere, per il suo alto contenuto di tannini, può essere utilizzato tramite decotto sempre per contrastare la diarrea.
  • Vermifugo: In tal senso viene utilizzata la corteccia del tronco, o della radice di melograno
  • Si è infatti visto che la pellettierina e la isopellettierina, delle molecola alcaloidiche contenuta nella corteccia, agiscono con effetto paralizzante verso i vermi e più specificatamente nei confronti della tenia, più comunemente conosciuto comee “verme solitario”.
  • Diuretico: Grazie alla presenza di sali minerali e in particolare di potassio, i semi di melagrana presentano proprietà diuretiche, facilitando l’eliminazione dei liquidi in eccesso e quindi utile anche contro la cellulite.
  • Antiemorragico: La corteccia, i fiori e la scorsa del frutto presentano un alta percentuale di tannini con forte azione astringente, molto utili in caso di emorrargie vaginali o intestinali.
TRE = essenza di MELOGRANO + Tè VERDE + ACAJ
  • Potenti antiossidanti promuovono un benessere generale.

  • Il tè verde è un tonico contro stanchezza fisica e mentale e 

  • contiene sostanze antiossidanti.

  • La melagrana ha un noto potere antiossidante.

  • Il mirtillo contribuisce alla funzionalità microcircolo 

  • (pesantezza gambe).















video di TRE   


https://www.youtube.com/watch?v=2NKYQNaAPDg





















x acquisti o x diventare distributor

telefono  02 90725686 


cellulare 349 5256058 


SPEDIZIONI OVUNQUE !

Francesca Modugno distributor 
rappresentante GNLD 

INTERNATIONAL GOLDEN PRODUCTS NEOLIFE 











x acquisti o x diventare distributor

telefono  02 90725686 


cellulare 349 5256058 


SPEDIZIONI OVUNQUE !

Francesca Modugno distributor 
rappresentante GNLD 

INTERNATIONAL GOLDEN PRODUCTS NEOLIFE 









https://www.facebook.com/profile.php?id=100009584502308



Nessun commento:

Posta un commento