Translate

sabato 27 dicembre 2014



Psoriasi: malattia e problema sociale !

Il termine psoriasi deriva dal greco e significa “condizione di prurito”. Come è ormai ben noto, la psoriasi è una malattia cronica che insorge improvvisamente e si presenta con chiazze rosse ricoperte da squame bianche. Queste chiazze rosse squamose insorgono principalmente su gomiti e ginocchia, ma possono essere presenti anche nella regione sacrale, sulle unghia e sul cuoio capelluto, o addirittura nei casi più gravi possono estendersi su tutto il corpo. L’insorgenza della malattia sembra essere di origine genetica, anche se contribuiscono molti altri fattori che peggiorano la situazione. Sembra che siano coinvolti in questo processo più geni, in particolari il braccio corto del cromosoma 6, e il braccio lungo dei cromosomi 17 e 1. Gli altri fattori che aggravano il quadro clinico sono: alimentazione squilibrata, stress, fumo, abuso di alcool, gravidanza e presenza di infezioni. Ad oggi la causa principe dell’insorgenza della malattia è sconosciuta; sappiamo soltanto cosa avviene quando la malattia è già in corso: la psoriasi provoca un’anomala attività dei linfociti T (cellule del sistema immunitario, le quali identificano una sostanza e la attaccano uccidendola) che causano l’infiammazione della pelle e quindi un’anomala ed eccessiva riproduzione dei cheranociti (cellule presenti sull’epidermide). Questa riproduzione anomala dei cheranociti porta alla formazione delle squame bianche. Talvolta però la psoriasi porta anche ad artropatia, cioè a gravi malformazioni che interessano mani, piedi, ginocchia e femore. Un’altra complicanza è la cosiddetta eritrodermia, cioè l’estensione della psoriasi su tutta la cute, portando a disturbi di termoregolazione.




Capiamo bene che questa malattia ha un impatto emotivo forte sul paziente. Spesso succede che i malati di psoriasi siano a disagio con il loro corpo e questo porta inevitabilmente ad essere a disagio con il mondo intero, influenzando così i rapporti interpersonali. Quindi questa malattia si pone anche come problema psicologico ed estetico. Certo è che la PSORIASI NON È ASSOLUTAMENTE CONTAGIOSA ! 

 Esistono terapie per tenerla sotto controllo, ed in più è utile seguire alcuni consigli qui riportati: non grattarsi e non usare cosmetici e profumi sulla parte interessata, per evitare di accentuare le lesioni; attenzione all’esposizione prolungata al sole e altri traumi della pelle; è opportuno seguire una dieta equilibrata.

x curare la PSORIASI in modo naturale e definitivamente è ideale usare ALOE VERA GEL sulla pelle
2 volte al giorno +
























ALOE VERA PLUS
bere la quantità di una tazzina da caffè al giorno +





FORMULA IV - sali minerali e vitamine
1 capsula al giorno dopo i pasti +










OMEGA 3 PLUS - olio di salmone 
serve a dare ossigeno al sangue.
2 capsule al giorno

x acquisti o x diventare distributori 
                  telefono 02 90725686
                               cellulare  349 5256058











Nessun commento:

Posta un commento