Translate

martedì 17 gennaio 2017

I ricercatori raccomandano una maggiore assunzione di vitamina D per ridurre il rischio di malattie gravi !





Cedric Garland, DrPH della University of California, San Diego School of Medicine e colleghi hanno recentemente rivelato che una quantità significativamente maggiore di vitamina D di quanto raccomandato attualmente necessarie per aumentare i livelli che aiutano a prevenire il cancro seno, diabete di tipo 1 e di altre malattie. I risultati sono stati pubblicati sul sito web della salute di base, una comunità senza scopo di lucro organizzazione di servizio dedicata a promuovere la consapevolezza pubblica di vitamina D, e appariranno sulla rivista Cancer Research.


Dr. Garland, insieme a Christine francese B, Leo L. e Robert P. Heaney Baggerly, MD, ha analizzato i dati da un sondaggio di 3.667 uomini e donne la cui età media era di 51. I livelli sierici di 25-idrossivitamina D erano misurato e questionari online sono stati condotti ogni sei mesi per un periodo di cinque anni per determinare i livelli di vitamina D, vitamina D, e lo stato di salute.
I ricercatori hanno confrontato l'assunzione di vitamina D ha annunciato l'inizio dello studio sulla base dei livelli sierici di vitamina D. "Abbiamo scoperto che sono necessari assunzione giornaliera di vitamina D da adulti nell'intervallo 4000-8000 IU per mantenere i livelli di metaboliti della vitamina D nella gamma necessaria per dimezzare il rischio di diverse malattie - il cancro al seno, cancro del colon, la sclerosi multipla e il diabete di tipo 1 ", ha detto il dottor Garland, che è professore di famiglia e medicina preventiva presso l'Università della California di San Diego Moores Cancer center. "Sono stato sorpreso di scoprire che necessario per mantenere lo stato della vitamina D per la prevenzione delle malattie colpi erano così in alto -. Gran lunga superiore a basso apporto di vitamina D di 400 UI / die che era necessario per sconfiggere il rachitismo nel 20 ° secolo "




"Non sono stato sorpreso da questo," ha detto il co-autore Heaney, che è uno scienziato biomedico presso Creighton University e un'autorità in vitamina D. "Questo risultato è stato quello che i nostri studi dose-risposta previsto, ma ci sono voluti uno studio come questo , gente che porta la loro vita quotidiana, per confermarlo ".
Lo studio è il primo ad analizzare il rapporto dei livelli sierici di vitamina D di supplementazione di vitamina D di volontariato in un ambiente comunitario. Mentre le dosi suggerite dai risultati dello studio può sembrare alto, un rapporto della National Academy of Sciences Institute of Medicine (IOM) Science, pubblicato alla fine dell'anno scorso indica che 4.000 UI è una dose sicura per l'uso quotidiano da parte nove anni di età e anziani, anche se la raccomandazione corrente dell'Istituto è nettamente inferiore.





"Maggior parte degli scienziati che stanno lavorando attivamente con la vitamina D ora ritengono che da 40 a 60 nanogrammi per millilitro è la concentrazione di destinazione appropriata di 25-vitamina D nel sangue per prevenire la carenza di vitamina D le principali malattie legato, e si sono uniti in una lettera su questo tema ", ha detto il dottor Garland. "Purtroppo, secondo una recente National Health and Nutrition Survey, solo il 10 per cento della popolazione degli Stati Uniti ha livelli di questa gamma, soprattutto quelli che lavorano all'aperto."
"Ora che i risultati di questo studio sono, diventeranno comuni per quasi ogni adulto per prendere 4000 UI / die," ha detto. "Questo è comodamente in CI 10000 / giorno del Comitato Rapporto OIM considera come il limite inferiore del rischio ed i benefici sono notevoli."





























x acquisti o x diventare distributore 





e-mail :    gnld-golden-neolife@mail.com










































Nessun commento:

Posta un commento