Translate

domenica 19 marzo 2017


 Perché si necessita di un buon probiotico quando c' è la FIBROMIALGIA ?



I probiotici sono i batteri buoni che rivestono il tratto digestivo. Batteri probiotici sostenere la capacità del corpo di assorbire i nutrienti e combattere le infezioni. Diversi studi hanno collegato fibromialgia con proliferazione batterica nel piccolo intestino. Quando abbiamo una crescita eccessiva di batteri cattivi, le tossine iniziare a costruire, causando infiammazione, dolore, problemi digestivi, malattie autoimmuni, e anche l'ansia. Pertanto, è importante ripristinare il corretto equilibrio di batteri sani nel 
tratto digestivo di un integratore probiotico di alta qualità.









Cosa è la fibromialgia

SEGNI E SINTOMI
ASTENIA E DISTURBI DEL SONNO
DISTURBI DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC)
ALTRI SINTOMI
COME VIENE DIAGNOSTICATA LA SINDROME FIBROMIALGICA?
COSA CAUSA O MANTIENE LA FIBROMIALGIA?
COME SI CURA LA FIBROMIALGIA?
UN APPROCCIO CORRETTO DEL PAZIENTE FIBROMIALGICO


La sindrome fibromialgica è una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento (astenia) che colpisce approssimativamente 1.5 – 2 milioni di Italiani.
Il termine fibromialgia significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose (i legamenti e i tendini). Questa condizione viene definita “sindrome” poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti (un segno è ciò che il medico trova nella visita; un sintomo è ciò che il malato riferisce al dottore).

La fibromialgia spesso confonde poiché alcuni dei suoi sintomi possono essere riscontrati in altre condizioni cliniche. Il termine fibrosite era una volta utilizzato per descrivere questa condizione. Il suffisso -ite significa infiammazione- un processo che può determinare dolore, calore, tumefazione e rigidità. I ricercatori hanno evidenziato che l’infiammazione non è una parte significativa di questa sindrome. Il nome fibromialgia o sindrome fibromialgica è pertanto più accurato, ed ha ampiamente rimpiazzato i vecchi termini utilizzati.


 La fibromialgia interessa principalmente i muscoli e le loro inserzioni sulle ossa. Sebbene possa assomigliare ad una patologia articolare, non si tratta di artrite e non causa deformità delle strutture articolari. La fibromialgia è in effetti una forma di reumatismo extra-articolare o dei tessuti molli.

La sindrome fibromialgica manca di alterazioni di laboratorio. Infatti, la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce. Alcune persone possono considerare questi sintomi come immaginari o non importanti. Negli ultimi 10 anni, tuttavia, la fibromialgia è stata meglio definita attraverso studi che hanno stabilito le linee guida per la diagnosi. Questi studi hanno dimostrato che certi sintomi, come il dolore muscoloscheletrico diffuso, e la presenza di specifiche aree algogene alla digitopressione (tender points) sono presenti nei pazienti affetti da sindrome fibromialgica e non comunemente nelle persone sane o in pazienti affetti da altre patologie reumatiche dolorose.


 Diversi studi collegano la fibromialgia con problemi nell'intestino, sottolineando una forte relazione tra fibromialgia e piccola proliferazione batterica intestinale (SIBO). Per esempio:
Uno studio condotto nel 2008 ha trovato una relazione tra alterazioni della flora batterica intestinale (flora intestinale) e la fibromialgia.
I ricercatori del Cedars-Sinai Medical Center ha rilevato che il 100% (tutti 42) dei pazienti con fibromialgia hanno studiato aveva piccola proliferazione batterica intestinale (SIBO).
SIBO è spesso associata ad un aumento della permeabilità intestinale (intestino permeabile). In questo studio di 40 pazienti con fibromialgia, 28 (70%) avevano permeabilità intestinale. 12 dei 28 pazienti con permeabilità intestinale non avevano sintomi digestivi.

Uno studio spagnolo nel 2009 ha rilevato che il 98% dei pazienti FM aveva almeno un disturbo gastrico funzionale.
Insieme con fibromialgia, sono stati tutti dimostrato molti problemi di salute, tra cui IBS, la colite, il diabete, malattie autoimmuni, asma, sindrome da stanchezza cronica, malattie cardiache, depressione, ansia, eczema, la sclerosi multipla, l'artrite reumatoide e il lupus essere associato con la salute dell'intestino.
Benefici per la salute dei probiotici

I probiotici offrono molti benefici per la salute che sono stati dimostrati dalla ricerca. Ai fini di questo blog, ho intenzione di elencare i vantaggi più importanti per quelli di noi con fibromialgia e sindrome da affaticamento cronico. 



Questi benefici includono:

Rinforza il sistema immunitario
Aiuta a guarire dalla sindrome di permeabilità intestinale e condizioni infiammatorie croniche intestinali come IBS, la colite e morbo di Crohn
Aumenta la capacità di assorbire le sostanze nutrienti dal cibo
Aumenta l'energia dalla produzione di vitamina B12
Aiuta abbattere ed eliminare le tossine
Aiuta a prevenire e curare le infezioni del tratto urinario
Sopprime crescita eccessiva del lievito (Candida)
Naturalmente tratta problemi della pelle come l'eczema e psoriasi
Come ripristinare batteri sani probiotici



Probiotici sono essenziali per la digestione ottimale degli alimenti e l'assorbimento dei nutrienti. Essi hanno inoltre aiutare il vostro corpo vitamine produrre, assorbire i minerali, ed eliminare le tossine. batteri intestinali è molto vulnerabile a fattori di stile di vita e ambientali, come ad esempio alimenti trasformati, prodotti chimici e pesticidi, antibiotici, e lo stress.
Il migliore proibito che la scienza ha studiato è:

ACIDOPHILUS PLUS  gnld  NEOLIFE 













































X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 


TELEFONOCELLULARE :349 5256058


E-MAIL :    GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM













SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Nessun commento:

Posta un commento